Cloud sovrano

Il Sovereign Cloud c’è, ed è fornito dai VMware Cloud Providers

La sovranità digitale è un trend sempre più dominante e VMware lancia una nuova iniziativa per permettere ai service cloud provider di cogliere tutte le opportunità ad esso legato offrendo ai proprio clienti, soprattutto a quelli dei settori regolamentati, soluzioni efficaci e pratiche

03 Dic 2021

Grazie alla nuova iniziativa VMware Sovereign Cloud da poco annunciata, VMware sta collaborando con i services cloud provider per offrire servizi cloud su infrastrutture digitali sovrane ai clienti dei settori fortemente regolamentati.

Le partnership sono una parte essenziale della strategia multi-cloud di VMware che mira a formarne di particolarmente solide con i fornitori di servizi cloud per garantire il successo dei clienti e accelerare l’innovazione digitale. I Cloud Provider VMware giocano un ruolo fondamentale nel soddisfare le esigenze dei clienti e nel risolvere le complesse sfide dell’IT aziendale e ora, con questa novità, hanno un’enorme opportunità per capitalizzare il trend della digital sovereignty ed espandere sia la propria copertura verticale che la gamma di servizi offerti.

Le discussioni intorno ai dati e alla sovranità del cloud si fanno sempre più frequenti e sono fondamentali per la strategia cloud dei clienti, le potenziali situazioni in cui i loro dati non sono protetti e sono accessibili da entità straniere richiedono di prevedere un insieme di linee guida comuni, sia progettuali che operative, per la sovranità del cloud.

VMware comprende la necessità di avere cloud sovrani efficienti e software defined e sta sviluppando un approccio in due fasi per affrontarla introducendo quanto segue:

  1. VMware Sovereign Cloud framework: Il framework definisce le caratteristiche chiave in base a cui un cloud può essere valutato come sovrano. Queste caratteristiche includono la sovranità dei dati e il controllo giurisdizionale, l’accesso e l’integrità dei dati, la sicurezza e la conformità dei dati, l’indipendenza e la mobilità dei dati e l’innovazione e l’analisi dei dati. Il framework fornisce una guida tecnica, le best practice e i principi per la progettazione e anche le considerazioni operative.
  2. L’iniziativa VMware Sovereign Cloud: VMware riconosce il valore dell’architettura di un cloud sovrano e sta istituendo una designazione specifica per i VMware Cloud Provider che soddisfano requisiti specifici e dimostrano di essere in linea con i requisiti del framework VMware Sovereign Cloud. I cloud provider nell’iniziativa VMware Sovereign Cloud devono completare una valutazione su progettazione, costruzione e operations dei propri ambienti cloud e sulla propria capacità di offrire un’infrastruttura digitale sovrana. Attraverso VMware Sovereign Cloud, VMware mira a collegare i clienti con i fornitori di VMware Sovereign Cloud perché possano ottenere la scala e la sicurezza costante per gestire i dati più critici.

Con l’emergere delle policy sui dati, diventa sempre più complesso per i clienti adottare un approccio multi-cloud e identificare i propri set di dati altamente sensibili con requisiti di sovranità, da collocare in cloud sovrani specializzati, mentre quelli meno critici restano in altri ambienti. Inoltre, l’iniziativa GAIA-X nell’UE dimostra le preoccupazioni circa la dipendenza digitale da fornitori stranieri e la necessità di stabilire una capacità digitale nazionale. La nuova iniziativa VMware Sovereign Cloud e il quadro di riferimento aiuteranno VMware e i suoi fornitori di cloud a sensibilizzare sul tema del cloud sovrano, in particolare fornendo la consapevolezza della sovranità dei dati, della residenza, l’accesso, della sicurezza, dell’integrità, della conformità e del controllo, e in definitiva aiutando le organizzazioni a capire come gestire al meglio i dati più sensibili.

Con questa iniziativa, VMware mira ad aiutare i clienti del settore governativo e di quelli altamente regolamentati, con dati estremamente sensibili e critici, ad eseguire le loro strategie cloud mettendoli in contatto con fornitori di cloud sovrani VMware. Questi provider sono competenti nelle tecnologie VMware, operano in un ambiente VMware Cloud Verified, dimostrano conformità e competenza rispetto alle leggi regionali sulla privacy dei dati e negli standard operativi, sostengono i diritti dei clienti sulla protezione delle loro informazioni e forniscono soluzioni cloud sovrane più sicure, in particolare nei settori regolamentati e nei settori pubblico e privato. I fornitori di cloud sovrani di VMware possono anche accelerare la crescita del loro business locale espandendosi in modo più sicuro ai dati governativi, e sviluppare ulteriormente una capacità a livello nazionale per le infrastrutture digitali e la resilienza.

Figura 1: Protagonisti e vantaggi della VMware Sovereign Cloud iniziative

I primi partner a ricevere la designazione VMware Sovereign Cloud sono: UKCloud, OVHcloud, AUCloud, Datacom, TietoEvry, Telefonica, Noovle, NxtGen, ThinkOn e Telmex. Questi fornitori di cloud sono VMware Cloud Verified e offrono servizi cloud sovrani che si allineano al framework VMware Sovereign Cloud. I fornitori di cloud sono tenuti ad auto attestarsi rispetto a requisiti tecnici predefiniti basati sul framework VMware Sovereign Cloud.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5